Paolo Plebani

Paolo Plebani
Paolo Plebani • È  storico dell’arte, specializzato in pittura veneta tra XVI e XVIII secolo, conservatore all’Accademia Carrara di Bergamo. Tra i suoi lavori, molte collaborazioni con saggi e schede di catalogo a mostre: si ricordi il recente contributo a La peinture en Lombardie au XVIIᵉ siècle. De la violence des passions à l’idéal de beauté (Palais Fesch,Leggi

Jean-Louis Paudrat

Jean-Louis Paudrat
Jean-Louis Paudrat • Già docente all’Université Paris I Panthéon-Sorbonne (dal 1971 al 2005), attualmente è ricercatore indipendente, e si occupa della ricezione e della diffusione delle arti dell’Africa subsahariana in occidente. Ha contribuito a numerose e fondamentali opere e cataloghi di mostre sull’arte africana, tra cui Primitivism in 20th century Art (MoMA, New York, 1984), L’Art africain (Mazenod, Paris, 1988), Dogon (Dapper,Leggi

Violaine Jeammet

Violaine Jeammet
Violaine Jeammet • È conservatore capo del Département des Antiquités grecques, étrusques et romaines del Musée du Louvre. Ha curato La vie quotidienne en Grèce antique. Des figurines pour la vie et pour l’Au-delà (RMN-Grand Palais, Paris 2001), Idoles-cloches de Béotie (Réunion des musées nationaux-Louvre, Paris 2003), Tanagras. De l’objet de collection à l’objet archéologique (Picard-Musée du Louvre, Paris,Leggi
Jacopo Stoppa • Insegna all’Università degli Studi di Milano. Studioso della pittura lombarda del Seicento e della scultura rinascimentale lombarda, è autore della monografia di riferimento sul Morazzone (5 Continents, Milano 2003). Tra le varie collaborazioni alla realizzazione di mostre, la co-curatela, insieme a Giovanni Agosti e Marco Tanzi, di Bramantino a Milano (Castello Sforzesco, Milano,Leggi

Marialucia Menegatti

Marialucia Menegatti
Marialucia Menegatti • Ha collaborato con la cattedra di Storia dell’arte moderna dell’Università degli Studi di Padova ed è direttore scientifico dei Bollettini «Ferrariæ Decus» di Ferrara. Si distingue in ambito scientifico per le sue ricerche archivistiche e storiche sulle committenze artistiche degli Este. Tra i suoi ultimi lavori, la Cronistoria biografica di Alfonso I d’Este inLeggi

Rebecca Bloom

Rebecca Bloom
Rebecca Bloom • Sta completando il dottorato di ricerca in Studi buddisti alla University of Michigan, specializzandosi in buddismo tibetano e arte dell’Himalaya. Ha curato mostre al Rubin Museum of Art di New York e alla Freer|Sackler Gallery, il museo di arte asiatica della Smithsonian Institution di Washington DC. Pubblicazioni Assembly of the ExaltedLeggi

Monica Dematté

Monica Dematté
Monica Dematté • Vive e lavora fra l’Italia e la Repubblica Popolare Cinese dal 1986, dedicandosi alla scoperta e al sostegno di artisti ancora poco noti, alla scrittura e alla curatela di numerose mostre. Ha lavorato come curatrice presso il Singapore Art Museum e la Shanghai Gallery of Art e collaborato con la Biennale diLeggi

Lina Bolzoni

Lina Bolzoni
Lina Bolzoni • Lina Bolzoni è professore di Letteratura Italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa e alla New York University. Tra i suoi libri ricordiamo: La stanza della memoria. Modelli letterari e figurativi nell’età della stampa (1995); La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena (2002); Il cuore di cristallo. RagionamentiLeggi

Ronan Badel

Ronan Badel
Ronan Badel • Nato nel 1972, è un artista e illustratore francese vincitore di numerosi premi, l’ultimo dei quali, il Prix Sorcières nel 2015, per Il modo migliore per imparare a disegnare una mucca, pubblicato in Italia da Logos. Recentemente, per le edizioni Curci, ha pubblicato I Bacon Brothers. Ritorno in America (2018). Pubblicazioni Il lupoLeggi

Carlo Falciani

Carlo Falciani
Carlo Falciani • Si è laureato a Firenze nel 1995 con una tesi sul Rosso Fiorentino, ha studiato all'Université Paris 1, Panthéon-Sorbonne, ed è stato fellows a Villa i Tatti, Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, e al Center for Advanced Study in the Visual Arts della National Gallery di Washington.Insegna Storia dell’Arte all’AccademiaLeggi

Aldo Galli

Aldo Galli
Aldo Galli • È professore di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Trento. Le sue ricerche sono principalmente rivolte alla scultura e alla pittura del Rinascimento in Toscana, Liguria, Emilia, Lombardia e Veneto. Tra le molte mostre cui ha collaborato: La Primavera del Rinascimento (Firenze, Palazzo Strozzi e Parigi, Louvre, 2013-2014); Le Dame dei Pollaiolo (Milano,Leggi