Francesco Ceretti •

Dottorando presso l’Università degli Studi di Udine, ha studiato Beni Culturali all’Università di Pavia, dove si è laureato con Francesco Frangi. Si occupa prevalentemente della cultura figurativa del Cinquecento e del Seicento lombardo, con un particolare interesse per il rapporto tra pittura e incisione. Oltre ad avere collaborato al volume Duomo di Cremona. Guida (Milano, 2019), ha recentemente pubblicato saggi e schede nel catalogo dell’esposizione piacentina su Genovesino (Milano, 2018) e in quello della mostra bergamasca su Simone Peterzano (Milano, 2020). Ha inoltre affiancato Marco Tanzi nelle ricerche confluite nel testo Genovesino à Paris (Milano, 2019) e dedicato uno studio alla decorazione pittorica dei quadranti degli orologi notturni, in occasione della rassegna milanese La forma del Tempo (Milano, 2020).

Pubblicazioni

  • Genovesino e le carte stampate