Stardust

65,00 

2020 • 240 pp. • cartonato • 24,5 x 30,5 cm • 205 tavv. a colori
978-88-3367-103-1

Lingua: inglese

Stardust

The Work and Life of Jeweler Extraordinaire Frédéric Zaavy

 

Gilles Hertzog

foto di John Bigelow Taylor e Dianne Dubler

 

La brillante carriera di maestro gioielliere di Frédéric Zaavy è stata una meteora che ha smesso di emanare luce troppo presto, nel 2011. Zaavy si considerava erede di Jean-Baptiste Tavernier, mercante di gemme di Luigi XIV, e fu scelto come gioielliere di riferimento per il revival del marchio Fabergé nel ventunesimo secolo. Il suo genio artistico risiedeva nella capacità di dipingere con le pietre preziose e nel saper creare delle composizioni in grado di racchiudere le pietre in maniera invisibile. I suoi capolavori conquistarono fama internazionale, e furono una svolta per l’evoluzione della gioielleria francese negli anni Duemila. Le sue creazioni erano influenzate da una miriade di riferimenti: la natura, la fisica quantistica, l’arte, la musica, la spiritualità, la poesia, la letteratura e addirittura la fantascienza. È stato un gioielliere filosofo.
Stardust raccoglie gli ultimi anni della sua vita, dal momento in cui scoprì che sarebbe morto presto, sino alla fine. Con un testo del famoso filosofo scrittore francese Gilles Hertzog e una straordinaria narrazione visuale attraverso le magnifiche immagini di John Bigelow Taylor e Dianne Dubler, il lavoro e la vita di Zaavy sono presentati in un ritratto che unisce la sua vita e le sue passioni agli splendidi gioielli da lui creati.
Il libro si conclude con un’appendice visiva di tutti i gioielli creati da Zaavy.

Vedi le schede degli autori

Gilles Hertzog

John Bigelow Taylor e Dianne Dubler