Robert Motherwell

32,00 

2014 • 120 pp. • cartonato • 21 x 28 cm • 48 tavv. a colori
978-88-97737-34-6

Lingua: inglese

Catalogo della mostra
East Hampton, NY, Guild Hall, 9 agosto – 13 ottobre 2014

Robert Motherwell

The East Hampton Years, 1944-1951

 

a cura di Phyllis Tuchman

 

Robert Motherwell (1915-1991), uno dei pionieri dell’espressionismo astratto, pervenne all’arte dopo aver condotto i suoi studi nelle migliori università americane. Fu il grande storico dell’arte Meyer Schapiro a consigliargli di intraprendere la carriera artistica. Presto ebbe importanti riconoscimenti: a soli ventinove anni tenne infatti la sua prima mostra monografica nella leggendaria galleria newyorchese di Peggy Guggenheim (1944). L’anno successivo Motherwell con la moglie andò a vivere a East Hampton, una cittadina molto frequentata dai newyorchesi e situata nella parte orientale di Long Island, e si fece progettare e costruire una casa dall’architetto francese Pierre Chareau, l’autore della celebre “Casa di vetro” parigina. Motherwell trascorrerà la maggior parte dei sei anni successivi a East Hampton. Fino ad oggi nessuna mostra e nessun catalogo dedicati a Motherwell sono stati focalizzati su questo periodo cruciale per la sua maturazione artistica. Durante i suoi anni ad East Hampton l’artista creò dipinti, collage e disegni che contribuirono a fare dell’astrazione la lingua franca dell’arte prodotta Oltreoceano. Motherwell possedeva una sensibilità minimalista: i migliori lavori di questi anni sono caratterizzati da un uso parsimonioso di colori e forme. Per esempio, del suo dipinto Wall Painting with Stripes (1944) spiegò: «Non sono interessato ad abbellire la realtà, ma nel trovare un singolo, intenso e diretto senso di unità con essa». Il catalogo esplora anche l’utilizzo delle tecniche surrealiste da parte di Motherwell, che conosceva bene Matta e aveva fatto un lungo viaggio con lui in Messico, per realizzare i suoi dipinti astratti. Indaga inoltre l’influenza che l’opera di Matisse e Picasso ebbe nel periodo di formazione dell’artista Il catalogo accompagna la mostra che inaugura ad agosto alla Guild Hall di East Hampton.

Vedi la scheda della curatrice

Phyllis Tuchman