19,50 

2012 • 155 pp. • brossura con alette • 21 x 26 cm • ill. a colori e in bianco e nero
978-88-89854-81-5

Lingua: italiano

Esaurito

Categoria: Product ID: 2291

Pratica al plurale

 

Reporting System

a cura di Gabi Scardi e Gennaro Castellano

 

MilanOfficine è un progetto di arte contemporanea che coinvolge le nuove generazioni utilizzando linguaggi e metodi derivanti da discipline diverse. È un contenitore che intreccia, elabora e propone la convivenza di situazioni di potenziale conflitto: generazionale perché sperimenta livelli di co-progettazione fra attori del sistema dell’arte appartenenti a generazioni diverse; culturale perché trasversalmente nei suoi diversi approcci indaga e riflette sull’incontro-scontro fra culture; sociale perché entra nel vivo di contesti borderline.
MilanOfficine è un network di artisti, gruppi di progettazione e associazioni culturali che opera realizzando workshop, seminari, progetti interdisciplinari in diretta relazione con il territorio milanese e i suoi abitanti. La riflessione verte su tematiche quali l’identità territoriale, il dialogo interculturale, la coesione sociale, così come l’incidenza delle problematiche globali a livello locale. Un’approfondita riflessione sul ruolo attivo che l’arte e la cultura possono assumere oggi nel suggerire nuove modalità di approccio ad importanti e urgenti questioni della nostra epoca, uno strumento attraverso cui creare valore pubblico e senso critico nella società.

Contenuti

La pubblicazione contiene un’introduzione al progetto di Gennaro Castellano; un saggio critico nel quale il progetto viene ampiamente contestualizzato nell’ambito dell’arte contemporanea; una documentazione approfondita dei quattro progetti a cura dei protagonisti coinvolti; tre appendici dedicati a una riflessione sul carattere pubblico dell’arte, a best practises di progettazione sociale a livello regionale, a cura di Ancitel Lombardia e a un dibattito aperto con alcuni rappresentanti di giovani realtà milanesi operanti nel campo dell’arte contemporanea; un metaprogetto a cura del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università Milano-Bicocca che ha monitorato ed evidenziato la concreta efficacia ed incidenza sul territorio dell’azione del progetto MilanOfficine a livello di identità civica e capitale sociale, coesione sociale, Gennaro Castellano è artista e project manager. Dalla metà senso del luogo.

Vedi la scheda dell’autore

Gennaro Castellano