Nasconditi Arsenio

14,90 €

2020 • 32 pp. • brossura • 21 × 26 cm • 16 tavv. a colori
978-88-3367-092-8

Lingua: italiano

Nasconditi Arsenio

 

Ronan Badel

 
Arsenio adora la musica classica, come Gianni. Arsenio va matto per il parmigiano a colazione e per i film di karate, come Gianni. Ma quando suonano alla porta, Arsenio deve correre a nascondersi in bagno, Gianni no. Perché Arsenio è un topo, anzi, peggio, un ratto, e alla gente i ratti non piacciono. Ma questo Arsenio, col suo animo musicale sensibile, proprio non lo capisce. “La gente è razzista” cerca di spiegargli il “suo” umano Gianni, ma Arsenio vorrebbe solo andare in giro con lui a fare la spesa, al parco… e partecipare al “Grande concorso per la coppia più elegante”!
Tra chihuahua giocolieri e spaniel goleador, lo strano cagnolino melomane (Arsenio camuffato con dei pruriginosi gomitoli di lana) e Gianni sbaragliano la concorrenza suonando al pianoforte una mazurka a 2 mani e 2 zampe. Ma quando Gianni decide di mostrare la vera identità del suo amico, le acclamazioni si trasformano in grida di disgusto e insulti e i due vengono malamente cacciati.
Per Arsenio è tempo di farsi piccolo piccolo e tornare a nascondersi… o forse no!
Ronan Badel ci regala una storia divertente e poetica (impossibile resistere alla tenerezza dei grandi occhi di Arsenio), che è insieme “una sottile denuncia del razzismo nel quotidiano e ci invita a non aver paura delle nostre diversità e a considerarle, al contrario, una ricchezza” (Amnesty International France).
 

Vedi la scheda dell’autore

Ronan Badel