55,00 €

2021
2 VOLUMI IN COFANETTO
64 + 120 pp. • brossura + cartonato
18,6 × 23,5 cm • 64 + 90 ill. col.
978-88-3367-136-9

Lingua: francese

In coedizione con il Musée du Louvre

Girodet. «Imitation d’Anacréon»

a cura di Marie-Pierre Salé

L’incantevole pittore del Sonno di Endimione, del Funerale di Atala e del Ritratto di Chateaubriand fu anche poeta. Grazie alla formazione classica della sua giovinezza, Girodet (1767-1824) fu autore di traduzioni libere di poeti antichi greci (Alceo, Saffo) e latini (Catullo, Marziale). Nel 1808 si cimentò nell’imitazione e al contempo illustrazione delle Odi di Anacreonte, la cui edizione uscì postuma. Il musée du Louvre conserva il prezioso manoscritto del primo stadio di questo lavoro, intenso e complesso, nel quale si intrecciano la ricerca poetica e l’invenzione grafica – composizioni o vignette – a fronte del testo.
Solo un facsimile poteva restituire questo insieme organico nella sua integrità. Il volume di studio che lo accompagna ricostruisce la storia del manoscritto, le diverse tappe del progetto di edizione e delle versioni postume, e analizza le fonti estetiche dell’artista. La scrittura di Girodet è a volte difficile da decifrare ma la trascrizione completa fornita nello studio permette al lettore di apprezzane tutte le raffinatezze e di ritrovare il fascino della poesia anacreontica.

 

La collana «Carnets et Albums. Dessins du Musée du Louvre»

Da Jacopo Bellini a Eugène Delacroix, seicento carnet d’artista e album di collezionisti conservati al museo del Louvre permettono di comprendere meglio i processi creativi dei maestri che li hanno realizzati, e di apprezzare il gusto di coloro che li hanno raccolti o assemblati. Sono opere preziose e fragili, rimaste per lo più sconosciute. Alcuni di questi carnet sono ora riprodotti per la prima volta nelle loro dimensioni originali, accompagnati da inediti studi che invitano il grande pubblico al piacere della scoperta.

Vedi la scheda del curatore

Marie-Pierre Salé