Ghiberti Teorico

39,00 €

2019 • 360 pp. • cartonato • 20 × 25 cm • 150 ill. b/n, 24 tav. a colori
978-88-3367-076-8

Lingua: italiano

Ghiberti Teorico

Natura, arte e coscienza storica nel Quattrocento

 

a cura di Fabian Jonietz, Wolf-Dietrich Löhr e Alessandro Nova

 

Lorenzo Ghiberti fu attivo negli anni cruciali del passaggio tra la tradizione artistica medievale e il periodo storico che oggi chiamiamo «Rinascimento». Leggendo le riflessioni teoriche contenute nei suoi Commentarii, si comprende quanto la rivalutazione dell’antichità classica, i nuovi sviluppi scientifici e un’osservazione più assidua della natura abbiano contribuito a mutare drasticamente sia i modi di produzione, che la ricezione delle opere d’arte. Ghiberti non si limitò a trasmettere questo ampio bagaglio conoscitivo agli artefici che frequentarono la sua bottega fiorentina (tra questi, molti degli artisti più promettenti della nuova generazione). Ghiberti fu anche il primo artista moderno dotato di una coscienza storico-critica. I Commentarii contengono il primo significativo resoconto storico moderno sulle arti, attento agli svolgimenti stilistici e alla filiazione delle diverse generazioni artistiche. Il presente volume indaga la genesi e il contenuto teorico dei Commentarii in relazione alle coeve pratiche artistiche e alla ricezione del pensiero di Ghiberti. Così facendo, porta all’attenzione del lettore problemi e domande che sono centrali per comprendere la trasformazione delle arti nel Quattrocento, e quell’ampio fenomeno culturale ad essa legato che è l’emersione della coscienza intellettuale dell’artista moderno.

 

Vedi le schede dei curatori

Fabian Jonietz

Wolf-Dietrich Löhr

Alessandro Nova