18,00 

2020 • 112 pp. • brossura • 24 x 16,5 cm • 120 ill. a colori e B/N

978-88-3367-135-2

Lingua: italiano

 

Gaudenzio Memorial

Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa

 

La mostra Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari – tenuta nella primavera del 2018 nelle tre sedi di Varallo (Pinacoteca), Vercelli (Arca) e Novara (Broletto) – dà vita a un album fotografico, che dà conto dell’allestimento di Rino Simonetti. L’occasione permette a Giovanni Agosti e a Jacopo Stoppa – che di quella mostra sono stati, insieme a Gianni Romano, i curatori – alcuni approfondimenti su uno dei principali artisti del Cinquecento italiano, ma anche sulla cultura figurativa valsesiana fino a quello che è considerato l’erede di Gaudenzio: Tanzio da Varallo. Da lui si passa al suo clan, in particolare al fratello Melchiorre. Nuovi documenti permettono di delineare un suo profilo – non solo come pittore ma anche come scultore (attività che, grazie a questi nuovi apporti, si può affermare praticata pure da Tanzio) – tra l’Alsazia e la Valsesia, e forse addirittura la Baviera e persino Praga.

 

Vedi le schede degli autori

Giovanni Agosti

Jacopo Stoppa