Eleonora da Toledo

18,00 €

2020 • 192 pp. • brossura • 12 × 19 cm
978-88-3367-126-0

Lingua: italiano

Eleonora da Toledo

o Una vendetta medicea

 

Giuseppe Rovani

a cura di Francesca Puliafito

 

Opera che inaugura la stagione narrativa rovaniana, il racconto Eleonora da Toledo appartiene al filone del genere storico coltivato dall’autore a partire dal dramma Bianca Cappello e sviluppato con i romanzi giovanili (Lamberto Malatesta, Valenzia Candiano, Manfredo Palavicino), all’interno di un percorso che approda infine al genere contemporaneo sociale con i Cento anni. L’ambientazione fiorentina cinquecentesca, con i suoi sontuosi palazzi e le sue luminose feste da ballo, fa da sfondo, per contrasto, alle oscure vicende che coinvolgono la corte medicea. Eleonora, avvenente principessa spagnola vittima di un matrimonio d’interesse, sposa Pietro de’ Medici, il più dissoluto discendente del granduca Cosimo. Nonostante il sostegno della cognata Isabella, gli affronti quotidianamente subiti da parte del marito e dell’erede al potere Francesco de’ Medici porteranno la protagonista a cercare invano una personale via di salvezza nella relazione con il cavaliere Vittorio Adimari. Ma l’imminente morte di Cosimo cambia in modo definitivo le sorti: privata del suo più importante protettore, Eleonora va incontro ai suoi ultimi giorni, insieme a un amante che ormai non può impedire il compimento della fatale «vendetta medicea». Rovani tramanda così una «cronaca fiorentina» di grande interesse, affidando a uno stile altamente mimetico, mutuato dalla scrittura scenica, le sue riflessioni sul destino di una nobile «sventurata» che solamente davanti alla «bilancia di Dio» potrà essere giudicata e, forse, manzonianamente perdonata.

La collana «Officina d’autore», diretta da Claudia Bonsi, Paola Italia e Maria Villano, si propone di riportare alla luce testi, inediti o rari, del secondo Ottocento e del Novecento, di farli conoscere e pubblicarli in edizioni criticamente stabilite, con introduzioni e note che illustrino la storia del testo, e, quando necessario, ne accompagnino la lettura con un commento. Per offrire a un pubblico appassionato, ma non necessariamente specialista, opere che, a volte solo per caso o per decisioni indipendenti dalla volontà dell’autore, sono rimaste nell’ombra, ma sono in grado di accendere la curiosità di nuove generazioni di lettori.

Vedi la scheda dell’autore

Giuseppe Rovani