Art History Before English

29,00 €

2019 • 160 pp. • brossura con alette • 20 × 25 cm • 120 ill. b/n
978-88-3367-073-7

Categoria: Tag: , , Product ID: 5307

Art History Before English

Negotiating a European Lingua Franca from Vasari to the Present

 

a cura di Robert Brennan, Marco Mascolo, Alessandro Nova, C. Oliver O’Donnell

 
I saggi di questo libro sono centrati su una questione fondamentale per tutte le discipline umanistiche: qual è il rapporto tra la lingua predominante in una disciplina di studi e lo sviluppo della disciplina stessa. La storia dell’arte, per esempio, ha come prima lingua il latino (a partire da Plinio il Vecchio), ma presto vede l’affermazione del volgare (prima e dopo Vasari) per poi approdare al francese e al tedesco, soprattutto per la teoria estetica. Quali dinamiche artistiche, intellettuali e storiche hanno guidato la diffusione e la preminenza di una particolare lingua nelle pubblicazioni storico artistiche nei secoli?
Nel mondo globalizzato contemporaneo è l’inglese che si è affermato come la lingua principale degli studi storico-artistici. L’utilizzo di una nuova lingua franca ha modificato i principi e i concetti storico-artistici, oppure questi sono rimasti invariati sotto la veste di nuovi termini? Quali conseguenze ha avuto e ha l’utilizzo di un linguaggio condiviso, con finalità pratiche di immediatezza comunicativa?
A queste domande fondamentali per lo status della storia dell’arte si tenta di dare risposta nei saggi di importanti specialisti contenuti nel volume.

Vedi la scheda del curatore

Robert Brennan

Marco Mascolo

Alessandro Nova

C. Oliver O’Donnell