Stefano Bruzzese

Stefano Bruzzese
Stefano Bruzzese • Ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia e critica dei beni artistici e ambientali all’Università degli Studi di Milano. Ha curato con Giulio Bora il catalogo della mostra milanese di Palazzo Reale La Milano di Carlo e Federico Borromeo nelle incisioni della Biblioteca Ambrosiana (De Agostini-Comune di Milano-Veneranda Biblioteca Ambrosiana, Novara 2010).Leggi

Freya Blackwood

Freya Blackwood
Freya Blackwood • Australiana, vive a Orange, nel Nuovo Galles del Sud, con sua figlia Ivy, di 3 anni, il gatto Daisy e il cane Zeta, in una bellissima casa degli anni Quaranta. Dopo una laurea in comunicazione visiva all’University of Technology di Sidney, ha lavorato come assistente alla produzione e tecnico cinematografico (ha contribuitoLeggi

Lina Bolzoni

Lina Bolzoni
Lina Bolzoni • Lina Bolzoni è professore di Letteratura Italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa e alla New York University. Tra i suoi libri ricordiamo: La stanza della memoria. Modelli letterari e figurativi nell’età della stampa (1995); La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena (2002); Il cuore di cristallo. RagionamentiLeggi

Simone Baiocco

Simone Baiocco
Simone Baiocco • Ha studiato all’Università di Torino, e alla Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte e delle Arti Minori dell’Università di Bologna. È conservatore a Palazzo Madama, a Torino. Tra i suoi saggi e contributi, ricordiamo quello recente Sulle fortune degli «Old Masters» piemontesi (in Sir James Hudson nel Risorgimento italiano, Rubbettino, Catanzaro 2012),Leggi

Amedeo Belluzzi

Amedeo Belluzzi
Amedeo Belluzzi • È professore ordinario di Storia dell’architettura all’Università di Firenze. È autore di saggi e studi sull’architettura rinascimentale, da Alberti a Giuliano da Sangallo (Giuliano da Sangallo e la chiesa della Madonna dell’Umiltà a Pistoia Alinea, Firenze 1993), da Giulio Romano (Giulio Romano. Amore e Psiche a palazzo Te, Panini, Modena 2006) aLeggi

Francesco Botter

Francesco Botter
Francesco Botter • Francesco Botter nasce a Milano nel 1967. Suo papà, Antonio Botter (1938-1967) è stato un celebre disegnatore umorista negli anni ’60. Allievo di Giuseppe Coco (1936-2012), si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano in scenografia. Pubblicazioni Arte? non mi faccia ridere!Leggi

Marc Bormand

Marc Bormand
Marc Bormand • È conservatore al département des Sculptures del Louvre, incaricato alla scultura italiana del Medioevo e del Rinascimento. Co-curatore, tra gli altri, della mostra Desiderio da Settignano. La scoperta della grazia nella scultura del Rinascimento (Parigi, Louvre, 2006-2007 ; Firenze, Bargello, 2007; Washington, National Gallery of Art, 2007). Nel 2013 cura insieme a Beatrice Paolozzi StrozziLeggi

Clare Bell

Clare Bell
Clare Bell • È l’organizzatrice delle mostre della Roy Lichtenstein Foundation, già curatrice del Solomon R. Guggenheim Museum di New York. Pubblicazioni Roy LichtensteinLeggi

Michel Baud

Michel Baud
Michel Baud • Illustre egittologo, è scomparso prematuramente nel 2012. Fu direttore della sezione nubiana e sudanese del département des Antiquités égyptiennes del Louvre, per cui curò nel 2010 la fondamentale mostra sulla civiltà meroitica. Diresse gli scavi della necropoli egizia di Abu Rawash, e fu membro dell’Institut français d’archéologie orientale del Cairo. Pubblicazioni MéroéLeggi

Elsa Beskow

Elsa Beskow
Elsa Beskow • È la Beatrix Potter svedese: da oltre un secolo i suoi albi illustrati sono letti e amati in Svezia ed Europa e dal 2016 finalmente anche in Italia, con il primo albo pubblicato da LO Olly va a sciare, ora seguito da L’uovo del sole. Pubblicazioni L’uovo del sole Olly va a sciareLeggi

Avis Berman

Avis Berman
Avis Berman • Storica dell’arte americana, saggista e curatrice, è a capo del programma di storia orale della Roy Lichtenstein Foundation, e ha intervistato più di 450 figure del mondo dell’arte per musei, archivi, agenzie e fondazioni. Pubblicazioni Roy LichtensteinLeggi

Guido Beltramini

Guido Beltramini
Guido Beltramini • È direttore del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio. Alla figura e all’opera di Palladio ha dedicato le mostre Andrea Palladio e la villa veneta e Palladio (con Howard Burns, 2005 e 2008) e, nel 2012, ha allestito il Palladio Museum a Vicenza. È autore di Andrea Palladio. Atlante delle architetture (Marsilio, Venezia 2000), Andrea PalladioLeggi