Matermundi

8,00 

2018 | 48 pp. | brossura 12 x 19 cm | ill. a colori
ISBN: 978-88-99765-75-0

Lingua: italiano

Categoria: Tag: , , , , , Product ID: 4015

Matermundi

 

Egidio Bertazzoni

Un ricordo di Madre Francesca Saverio Cabrini (1850-1917), fondatrice di Opere di assistenza e istruzione per gli emigrati in Italia, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, America Centrale, Argentina, Brasile, e santa patrona degli emigranti.

Una pièce di urgente attualità, e insieme di meditazione profonda sulla memoria storica del nostro paese. Un testo che ci racconta il coraggio e la fede, la pietà e la condivisione, la fatica e la disperazione dei migranti italiani
di ieri, e avvicina l’eccezionale gura di madre Francesca Saverio Cabrini ai migranti di oggi.
Matermundi è teatro e testimonianza, documento e invenzione letteraria. Intreccia le voci di madre Cabrini, e del vescovo Scalabrini, con le voci di tanti (persone, personaggi o ombre) che hanno abbandonato la propria terra per rincorrere un sogno oltre oceano, o verso l’Italia del Nord. Sono voci che provengono da tempi e spazi lontani tra loro, e che parlano linguaggi contaminati e imperfetti: anche per questo vivissimi, e veri. Sono le voci dell’emigrazione, della nostra emigrazione: e ci chiamano, dal cantuccio dove ci ostiniamo a cacciarle per nasconderne la memoria. Ci chiamano, e ci costringono a guar- dare oltre queste pagine, ai nuovi compagni di una comune e antica fuga dalla miseria verso lo spaesamento e la speranza.
Madre Cabrini ci ha lasciato un indimenticabile esempio di come la solidarie- tà e la determinazione possano riscattare le «periferie della storia». Anche papa Francesco, di recente, ha richiamato al grande modello della santa dei migranti:

«Gli odierni spostamenti epocali di popolazioni, con le tensioni che inevitabilmente si generano, fanno di Madre Cabrini una gura singolarmente attuale».
«Una donna che ha saputo unire una grande carità con uno spirito profetico che le ha fatto comprendere la modernità nei suoi aspetti meno positivi, quegli aspetti che coinvolge- vano i miserabili della terra e che intellettuali e politici non volevano vedere. Francesca Cabrini, proprio per questo, è oggi molto attuale e ci insegna ancora la via da percorrere per affrontare il fenomeno epocale delle migrazioni coniugando la carità e la giustizia».

Rassegna stampa

Vedi la scheda dell’autore

Egidio Bertazzoni