Masques mascarades mascarons

32,00 

2014 | 272 pp. | brossura con alette | 24,6 x 28 cm  | 120 tavv. col.
ISBN: 978-88-97737-37-7

Lingua: francese

Catalogo della mostra
Parigi, musée du Louvre, dal 19 giugno al 22 settembre 2014

Masques mascarades mascarons

 

a cura di Dominique Cordellier, Françoise Viatte, Violaine Jeammet

 

Fin dall’Antichità, in Occidente, l’uomo si è sempre mascherato. La maschera nasconde il viso, ma questo occultamento rivela, in realtà, la presenza di un doppio. La maschera dà vita al mistero, è un simulacro che dà forma all’essenza delle cose. Appartiene allo stesso tempo al registro del sacro e del profano, alla verità e alla vanità, alla realtà e alla finzione. Spaventa e seduce, imita e inganna. Il catalogo di questa mostra del Louvre, che inaugurerà a fine giugno, si articolerà attorno a cinque temi: il teatro, la morte, la Gorgone, il mascherone, l’illusione. L’esposizione si caratterizza per la varietà delle opere esposte (oltre un centinaio) e per l’ampiezza dell’arco cronologico preso in considerazione: dalla maschera di Dioniso, proveniente dalla Beozia e datata al V secolo a.C., fino alle foto di Man Ray, passando per i disegni di putti del Mantegna, le incisioni di Callot, gli acquarelli delle maschere per le rappresentazioni teatrali alla corte di Luigi XIV, le maschere funerarie del Rinascimento italiano e francese, le gorgoni forgiate in ferro in epoca manierista sulle rotelle da parata, ad imitazione dell’originale e pietrificante testa mozzata della Gorgone che ornava lo scudo di Atena. Attraverso le opere esposte al Louvre sarà esaminata la funzione religiosa della maschera nel teatro greco, la sua forza espressiva, ludica e anche un po’ diabolica nelle feste, nei balli e nella Commedia italiana, il suo ruolo nei contesti funerari (maschera mortuaria) e la sua funzione apotropaica in quelli tombali. Si indagherà anche la sua duplicità nel mondo dell’allegoria e il suo utilizzo come elemento ornamentale, dove prende la forma del mascherone.

Vedi le schede dei curatori

Dominique Cordellier

Françoise Viatte

Violaine Jeammet