Le creature di pietra di Leone Lodi (1900-1974)

15,00 

2017 | 108 pp. | brossura con alette | 15 x 21 cm | 80 ill. a colori
ISBN: 978-88-99765-63-7

Lingua: italiano

Categorie: , Tag: , , Product ID: 2116

Le creature di pietra di Leone Lodi (1900-1974)

 

Viaggio nell’Italia della scultura

 

a cura di Chiara Gatti

 

Secondo capitolo delle pubblicazioni dedicate al grande scultore del Novecento Leone Lodi.
Dopo l’uscita del primo volume La Milano scolpita da Leone Lodi, un nuovo percorso, promosso dall’Associazione Leone Lodi e con il contributo della Fondazione Bracco e della Fondazione Cariplo, attraversa l’Italia alla scoperta delle sculture monumentali che hanno segnato il volto delle città e delle loro architetture.
Il Leone, simbolo delle Assicurazioni Generali, ricompare in ogni angolo del paese, sulle facciate di molte sedi della storica società d’assicurazione. Gli altorilievi della Torre dei venti, all’uscita dell’autostrada di Bergamo, sono entrati nell’immaginario comune. Prestigioso fu l’incarico affidato al maestro dalla Snia Viscosa – azienda colosso nella produzione delle fibre sintetiche – di corredare i suoi stabilimenti di Torviscosa con un ciclo di sculture collocate lungo i viali del villaggio operaio.
Da Mantova a Cremona, da Como a Mogliano Veneto, da Stresa al Palazzo Montecatini di Roma, il viaggio ricostruisce un museo a cielo aperto, punteggiato di alcune importanti tappe estere: in Svizzera, a Parigi per l’Esposizione Universale del 1937 (anno leggendario in cui fu esposta Guernica di Picasso), fino a Columbia (South Carolina), nella sede statunitense della Snia.
Il volume contiene, nell’aletta della quarta di copertina, una mappa dell’itinerario attraverso i territori più significativi.

Rassegna stampa

Vedi la scheda del curatore

Chiara Gatti